+393881006909
 

Area ordini a domicilio Akami

Bloody Mary

7,00

Categorie: ,

Descrizione

Uno dei cocktail più famosi al mondo, negli Stati Uniti un must.
Il Bloody Mary è un cocktail versatile, una specialità trasversale che prende le sembianze delle diverse culture che incontra, negli Stati Uniti o fuori. Un po’ come è per noi la pizza. Così troviamo il bloody mary e le sue variazioni: dal red snapper anglosassone (base gin) al bloody san nipponico (con wasabi e aceto di riso) al bloody maria centro americano (con jalapenos e tequila).
Il Bloody Mary ha la fama di essere da hangover, bevuto la mattina più che la sera, è stato quasi certamente creato da George Jessel attorno al 1939. Comparve il suo antenato sulla colonna scandalistica “This New York” (New York Herald Tribune, 2 dicembre 1939, pagina 9). Qui apparve quello che si ritiene sia il primo riferimento a questo drink, assieme alla ricetta originale. “Il nuovo tonico di George Jessel, che sta ricevendo attenzione dagli editorialisti della città, è chiamato Bloody Mary: metà succo di pomodoro, metà vodka.”

E’ un bevanda semplice, con vodka, succo di pomodoro, succo di limone, sale, pepe, tabasco e Worcestershire sauce

Se vi interessa un’altra bevanda a base vodka fresca ed interessante, il moscow mule è fatto per voi